Controlli anti-prostituzione, denunciate due "lucciole"

Continuano i controlli dei Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Rimini finalizzati a contrastare il fenomeno della prostituzione. I militari setacciato la Statale 16 Adriatica e viale Principe Amedeo

Continuano i controlli dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Rimini finalizzati a contrastare il fenomeno della prostituzione. I militari hanno setacciato la Statale 16 Adriatica e viale Principe Amedeo, denunciando due “lucciole”. Si tratta di una slovena di 34 anni, domiciliata a Riccione, e di una romena di 24 anni, residente a Genova, entrambe inottemperanti al foglio di via firmato dal Questore di Rimini rispettivamente il 30 giugno 2009 e 21 luglio 2010.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento