rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Coppia di pusher vende cocaina a un minorenne nel parcheggio della disco

Le manovre degli spacciatori non sono passate inosservate a una pattuglia dei carabinieri che li ha arrestati

Ferragosto di lavoro per i carabinieri di Rimini che, dalla serata della vigilia fino all'alba, hanno setacciato l'intero territorio con 30 militari. Il bilancio finale ha visto finire in manette 2 spacciatori, 1 ladro e un senegalese che ha reagito violentemente al controllo. In particolare, in una nota discoteca dell'entroterra, una pattuglia dell'Arma ha notato un gruppetto di giovani che confabulava in maniera sospetta fino a quando è avvenuto uno strano passaggio. I tre sono stati bloccati dai carabinieri che hanno sorpreso due romani, di 19 e 22 anni, che avevano appena ceduto una dose di cocaina a un minorenne. Mentre il ragazzino è stato segnalato in Prefettura come assuntore, i due maggiorenni sono stati prequisiti e, dalle loro tasche è spuntato un vero e proprio minimarket di stupefacenti composto da 5 grammi di cocaina suddivisi in 11 dosi, 14 grammi di hashish divisi in 14 dosi, 3 grammi di Mdma divisi in 5 dosi, una dose di Lsd e 150 euro in contanti ritenuti provento di spaccio. I due romani sono stati quindi arrestati e portati in caserma.

Manette anche per un 19enne marocchino che, nel pomeriggio di domenica, si è reso responsabile di un furto di generi alimentari al Conad di Via Vespucci. Bloccato dalla sicurezza, che ha chiesto l'aiuto dei carabinieri, quando i militari dell'Arma sono arrivati sul posto lo straniero ha fornito loro delle false generalià. Per il nordafricano è scattato quindi l'arresto per furto e la denuncia a piede libero per false attestazioni a pubblico ufficiale.

Un senegalese 22enne, invece, è stato notato girovagare da una pattuglia dell'Arma con i militari che lo hanno fermato per controllarlo. Alla vista delle divise, lo straniero ha iniziato ad agitarsi e, nel tentativo di fuggire, ha preso i carabinieri a calci e pugni. Bloccato e ammanettato, è emerso che il senegalese era clandestino in Italia e, anche per lui, sono scattate le manette ai polsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di pusher vende cocaina a un minorenne nel parcheggio della disco

RiminiToday è in caricamento