Coronavirus, la città si sveglia con una pioggia di post-it: "Tutto andrà bene"

Biglietti anonimi per dare coraggio e speranza. "Non sappiamo chi li abbia scritti, ma la calligrafia fa pensare a una ragazza"

E' una "portatrice sana" di speranza e ottimismo. Nessuno sa chi sia, ma la calligrafia fa pensare a una ragazza, autrice di un gesto che ha commosso e regalato un sorriso a commercianti e cittadini. Ha infatti tappezzato bar, ristoranti, negozi di abbigliamento e scarpe, bancomat e gelaterie del centro storico con post-it dove si legge la frase "Andrà tutto bene", affiancata da sorrisi e cuoricini. "Non sappiamo chi sia - raccontano alcuni commercianti - ma alzare questa mattina la saracinesca e vedere il biglietto è stato emozionante, dà coraggio. E' un momento difficile per tutti e ogni gesto che infonde speranza è importantissimo".

A qualche vetrina il biglietto è stato attaccato anche con l'attività già aperta, ma il gestore non se ne è accorto subito. L'anonima, volendo pensare che sia una ragazza, si è concentrata soprattutto in centro storico, da via Gambulanga a piazza Tre Martiri, da corso d'Augusto a piazza Cavour, prediligendo molto le attività chiuse che recitano sulla vetrina l'apertura "a data da destinarsi", oppure quelle che stanno approfittando di questo momento per fare lavori interni o le ferie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una vera e propria pioggi di post-it rosa, arancioni, gialli per fare tornare un attimo il sorriso, cogliendo forse il messaggio che il sindaco Andrea Gnassi ha lanciato ieri con un video sulla pagina facebook del Comune esortando i cittadini a seguire le indicazioni del Governo, ma senza abbattersi, sicuro che la città ce la farà, anche questa volta, più forte di prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Addio a Luigi Battelli, il noto albergatore ucciso dal coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento