rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Coronavirus, un hotel e una casa parrocchia aprono le porte per le quarantene

Al momento sono due le strutture messe a disposizione in provincia nell'ambito dell'accordo tra Regioni, Prefetture e Protezione civile a livello nazionale

Sono un paio, al momento, le strutture messe a disposizione in provincia di Rimini nell'ambito dell'accordo tra Regioni, Prefetture e Protezione civile a livello nazionale per gestire le quarantene da emergenza coronavirus. Si tratta, spiega la presidente dell'Associazione albergatori della provincia di Rimini, Patrizia Rinaldis, di un hotel e di una casa parrocchia. La misura è "precauzionale" ed estesa a tutto il territorio nazionale, sottolinea, ricordando la richiesta avanzata di sfruttare le caserme. Ma evidentemente, precisa, "non sussistono i requisiti richiesti dalle Aziende sanitarie". 

In tutto sono a disposizione circa 80 posti letto, ma altre strutture stanno per essere messe a disposizione. Edifici che diventeranno una specie di succursale dell'ospedale dedicata alle quarantene e ospiteranno dunque le persone positive al Covid19. Pazienti che non necessitano di un ricovero in ospedale, ma che comuqnue devono restare in isolamento, ma non nelle loro abitazioni per non mettere a rischio i familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, un hotel e una casa parrocchia aprono le porte per le quarantene

RiminiToday è in caricamento