La class action è legge e il senatore Croatti guarda al gruppo "Ubriachi di gas"

"Adesso c'è uno strumento per fare valere insieme i diritti. A Rimini il gruppo di protesta per il gas aveva già prospettato l'ipotesi dell'azione collettiva"

L’aula del Senato ha approvato oggi il ddl sulla Class Action che ora è legge. I destinatari dell'azione di classe possono essere imprese ed enti gestori di servizi pubblici o di pubblica utilità. E subito interviene il senatore 5Stelle Marco Croatti che afferma: "Finalmente i cittadini italiani hanno uno strumento per unirsi e far valere insieme i loro diritti. Da oggi avranno più forza contro le ingiustizie. È una battaglia condotta dal Movimento 5 Stelle fin dal 2013. La vecchia azione di classe introdotta nel 2006 ha infatti funzionato poco e male. L’abbiamo ripensata profondamente: ora è più accessibile economicamente, aperta ad una partecipazione più' ampia e con tempi di conclusione più' brevi”.
“Lo strumento della Class Action è stato più volte utilizzato o paventato nel territorio riminese in questi anni. Con formule e modalità diverse. Ad esempio la causa vinta da alcune decine di cittadini contro Hera per ottenere il rimborso dell’IVA sulla TIA. La class action dei piccoli azionisti della Carim. Di questi giorni l’ipotesi di una azione collettiva prospettata dal gruppo ‘Ubriachi di Gas’. Questa legge rappresenta quindi una nuova arma che anche a Rimini i cittadini potranno utilizzare con maggiore efficacia per far valere i loro diritti”. Conclude Croatti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento