Tempesta di San Martino, disagi sulla rete ferroviaria: treni in ritardo

Tempesta di San Martino, non solo mareggiate ed alberi abbattuti. Ma anche problemi alla circolazione stradale e ferroviaria. Disagi, in particolare, sono stati segnalati nel tratto fra Ancona e Rimini

Tempesta di San Martino, non solo mareggiate ed alberi abbattuti. Ma anche problemi alla circolazione stradale e ferroviaria. Disagi, in particolare, sono stati segnalati nel tratto fra Ancona e Rimini a causa di ripetuti guasti elettrici innescati dall'abbattimento di rami e alberi. Il Gruppo Ferrovie dello Stato fa sapere che "dalle 5:10 alle 8:40 fra Pesaro e Fano la circolazione si è svolta a senso unico alternato sul binario in direzione Bologna perchè un treno regionale che percorreva l’altro binario è rimasto fermo a seguito di una mareggiata".

"Dalle 5:10 alle 6:50- prosegue Ferrovie dello Stato -  la circolazione nell’ambito della stazione di Fano si è svolta a senso unico alternato. La linea di alimentazione elettrica dell’altro binario e’ stata danneggiata dalle forti raffiche di vento". Di conseguenza cinque treni Frecciabianca hanno viaggiato "con ritardi fra 60 e 90 minuti, 10 regionali con ritardi fra 60 e 150 minuti. Otto treni regionali sono stati cancellati’’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento