Cronaca Ausa / Via Monte Titano, 95

Dopo la spaccata folle inseguimento sulle strade, il malvivente si schianta

Bloccato dai carabinieri un giovane nomade dopo che con la sua auto ha abbattuto la segnaletica stradale

Si è concluso con un incidente stradale, e il malvivente che ha tentato di scappare a piedi, il folle inseguimento andato in scena sulle strade di Rimini nella notte tra sabato e domenica. Tutto è iniziato poco dopo la mezzanotte in via Monte Titano dove, il ladro, ha messo a segno la spaccata in un negozio di abbigliamento per bambini. Dopo aver sfondato la vetrina, è riuscito ad entrare nei locali e a impossessarsi della cassa per poi fuggire mentre, l'allarme, ha fatto accorrere sul posto le pattuglie dei carabinieri. I militari dell'Arma, quasi subito, hanno intercettato la Fiat Punto, poi risultata rubata, del malvivente che scappava a tutta velocità dando così il via a un folle inseguimento che si è concluso in via Saffi. A causa della velocità, infatti, il ladro ha perso il controllo dell'utilitaria e, dopo alcune sbandate, è andato a schiantarsi contro la segnaletica stradale abbattendola. Balzato fuori dall'abitacolo, ha quindi tentato una fuga a piedi ma è stato rincorso dai carabinieri e ammanettato. A finire in caserma è stato un nomade 24enne già noto alle forze dell'ordine che, lunedì mattina, verrà processato per direttissima. Il giudice, dopo ave convalidato il fermo, ha disposto la misura cautelare del carcere in attesa della prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la spaccata folle inseguimento sulle strade, il malvivente si schianta

RiminiToday è in caricamento