menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Carabinieri scoprono un dormitorio clandestino all'Infermi

Durante il controllo sono stati sorpresi in vari vani dell’ospedale cinque clochard, che sono stati accompagnati al centro d’accoglienza “Capanna di Betlemme” dove sono stati loro predisposti dei posti letto ed un pasto caldo

Scoperto dai Carabinieri di Rimini un autentico dormitorio clandestino all'interno dell'ospedale Infermi. I controlli, pianificati d’intesa con la Direzione Sanitaria della Struttura e con i vertici dell’Ausl, hanno permesso di scoprire che diverse persone la sera avevano scelto alcune aree del nosocomio per trascorrere la notte. Si tratta di cittadini italiani, senza fissa dimora, che inizialmente per riparasi dai rigori del freddo. Ma poi hanno creato autentici giacigli in alcune aree.

In particolare questi sono stati creati in stanze-magazzino lasciate aperte, oppure in alcune sottoscale dell’ultimo piano. Nella tarda serata di mercoledì, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, coadiuvati da pattuglie delle stazioni di Rimini-Via Flaminia e Destra del Porto, unitamente al Direttore sanitario ed agenti della vigilanza privata hanno effettuato un controllo a tutti i padiglioni ospedalieri, con particolare attenzione per quelli chiusi ed in tutti i sotterranei.


Durante il controllo sono stati sorpresi in vari vani dell’ospedale cinque clochard, che sono stati accompagnati al centro d’accoglienza “Capanna di Betlemme” dove sono stati loro predisposti dei posti letto ed un pasto caldo. D’intesa con la Direzione Ospedaliera, è stata rinforzata la vigilanza notturna privata, con un continuo “contatto” con la Centrale Operativa dei Carabinieri ed è stato disposto una verifica quotidiana della chiusura a chiave di tutte le stanze o zone ove non vengono erogati servizi d’urgenza o d’emergenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento