Cronaca

Dramma in palestra, bambina si accascia a terra durante l'allenamento

La piccola di 10 anni è stata soccorsa immediatamente ma la corsa disperata al pronto soccorso e gli sforzi dei medici non hanno fatto ripartire il cuore

Una vera e propria tragedia quella che si è consumata nella prima serata di venerdì con una bambina, di appena 10 anni, stroncata da un improvviso malore. La piccola, Chiara Talacci, verso le 19.15, si stava facendo un allenamento di danza in una palestra del centro storico di Rimini quando, all'improvviso, si è accasciata a terra priva di conoscenza. Il personale della struttura è intervenuto immediatamente per prestare i primi soccorsi mentre è partita la telefonata al 118 che ha fatto accorrere sul posto l'ambulanza e l'auto medicalizzata. Sotto gli occhi della madre atterrita, il personale sanitario ha continuato a praticare il massaggio cardiaco mentre è stato avvisato anche il pronto soccorso dell'Infermi con tutto il personale del caso che ha avviato le procedure per l'emergenza. La piccola è stata quindi caricata sull'ambulanza che, a sirene spiegate, ha tentato la disperata corsa verso il nosocomio rimiense. I medici dell'Infermi, con l'equipe di cariologia e pediatria, ha cercato di far riprendere il battito al cuoricino ma, poco dopo le 21, si sono dovuti arrendere e dichiarare il decesso. La piccola, figlia di una famiglia riminese, avrebbe compiuto 11 anni tra pochi giorni. Nella mattinata di sabato, i medici del pronto soccorso hanno presentato una relazione alla squadra di polizia Giudiziaria della polizia di Stato presso la Procura della Repubblica di Rimini e, molto probabilmente, verrà disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma in palestra, bambina si accascia a terra durante l'allenamento
RiminiToday è in caricamento