menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eddy Tavares disperato in carcere, "Mi dispiace per Gessica"

Il capoverdiano nega ogni addebito sull'aggressione con l'acido nei confronti della sua ex ragazza

E' molto provato, dopo la prima notte in carcere, Edson Jorge Tavares detto Eddy, il 29enne dell'isola di Capo Verde in stato di fermo con l'accusa di aver aggredito la sua ex ragazza, Gessica Notaro. Dalla cella, lo straniero continua a negare ogni addebito sul suo coinvolgimento nella notte tra martedì e mercoledì quando, l'ex finalista di Miss Italia, è stata colpita da un getto di acido che l'ha colpita al volto e a parte del corpo. "Sono dispiaciuto per quanto successo a Gessica - ha spiegato al suo avvocato Tavares - ma non sono stato io. Quella sera sono stato in giro per tutta la notte". Come aveva già spiegato agli inquirenti della squadra Mobile, che insieme ai carabinieri lo avevano interrogato per tutta la giornata di mercoledì, il capoverdiano sarebbe in grado di fornire un alibi. Toccherà al gip, che domani lo ascolterà nel corso dell'interrogatorio di garanzia, accertare la veridicità delle sue dichiarazioni.

La 28enne riminese, addestratrice di leoni marini al Delfinario di Rimini, resta comunque in prognosi riservata nel reparto Grandi Ustioni del "Bufalini" di Cesena dove, i medici, stanno cercando di fare di tutto per salvarle l'occhio sinistro colpito dal liquido corrosivo. I due, dopo aver avuto una relazione e convissuto insieme per un certo periodo, si erano lasciati in maniera piuttosto burrascosa. A decidere di troncare la storia era stata la stessa Gessica, nella primavera dello scorso anno per il carattere violento del capoverdiano, ma nonostante questo pare che il 29enne non avesse accettato la cosa. A far montare la gelosia del capoverdiano, inoltre, il fatto che la sua ex ragazza frequentasse altri giovani dopo la fine della loro relazione. Il suo comportamento era sfociato in una prima denuncia per minacce nei confronti di alcuni connazionali e, successivamente, una seconda denuncia per atti persecutori presentata da Gessica. Questo secondo deferimento era sfociato in un ammonimento del Questore nei confronti del 29enne e un ordine del giudice a non avvicinarsi alla ragazza.

===> Segue

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento