Cronaca San Giovanni in Marignano

Ritardi negli stipendi, educatrici della scuola sul piede di guerra

"La cooperativa non applica correttamente il contratto nazionale a scapito del nostro lavoro e del servizio offerto ai bambini"

Sindacati sul piede di guerra, insieme a un gruppo di educatrici scolastiche che non stanno percependo lo stipendio. Sono dieci le educatrici, tesserate Adl Cobas, su un totale di 20 educatrici impiegate nel servizio educativo dei Comuni di San Giovanni e Misano a non ricevere il salario a fine mese.

"Come lavoratrici Adl Cobas a seguito di diversi incontri abbiamo eletto la nostra RSA e deciso insieme di avviare le pratiche per la convocazione dello sciopero - La convocazione dello sciopero è stato per noi un atto obbligato e volto a denunciare una serie di gravi mancanze della cooperativa che non riguardano solo il ritardo nel pagamento dello stipendio di dicembre ma anche le nostre condizioni contrattuali e lavorative. Al momento la cooperativa non applica correttamente il CCNL a scapito non solo delle lavoratrici ma anche del servizio offerto e dei bambini disabili a cui è rivolto il servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi negli stipendi, educatrici della scuola sul piede di guerra
RiminiToday è in caricamento