I riminesi Francesco Bragagni e Monica Ricci eletti nel Consiglio nazionale del Partito socialista

"Il nuovo segretario nazionale è Vincenzo Maraio, un ottima scelta e un'apertura alle nuove generazioni"

Francesco Bragagni

Nel fine settimana si è tenuto a Roma il Congresso nazionale del Partito Socialista Italiano che ha visto l'elezione di un nuovo segretario nazionale dopo Riccardo Nencini. E' stato eletto all'unanimità Vincenzo Maraio, 40 anni, consigliere regionale della Campania. I dirigenti del partito riminese, Francesco Bragagni, segretario provinciale e vicecoordinatore regionale, e Monica Ricci, già assessore a Santarcangelo, sono stati eletti nel Consiglio nazionale del Partito.

Dichiara Bragagni: "un bel congresso in cui il Partito, mantenendo le radici storiche che si rifanno a Matteotti, Nenni, Pertini e tanti altri, si è finalmente aperto alle nuove generazioni, con un segretario giovane coadiuvato da tante new entry. Sono intervenuto al congresso per sottolineare l'importanza storica delle prossime Elezioni Europee e per invitare tutto il partito a contrastare con forza le riforme aberranti della Giustizia fatte da questo Governo".
Per Ricci "questa è la migliore risposta al congresso delle famiglie di Verona e a chi vuole far tornare l'Italia nel Medioevo negando i diritti delle donne, ottenuti anche grazie al sacrificio di tante donne socialiste. Un PSI rinnovato deve avere come primo obiettivo ricomporre le disuguaglianze sociali. Ci impegneremo nelle Elezioni comunali per il rilancio di un centrosinistra riformista". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento