rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Centro / Piazzale Cesare Battisti

Ennesima agressione nella notte, due stranieri in manette per rapina

Dopo la rissa tra stranieri del pomeriggio di lunedì, la Questura di Rimini rinforza le pattuglie in strada

Dopo l'accoltellamento di lunedì pomeriggio, una nuova aggressione si è consumata nella notte tra domenica e lunedì nella zona della stazione ferroviaria dove, quattro persone, hanno cercato di rapinare un egiziano 30enne. Verso le 2.40, una pattuglia della polizia di Stato che stava transitando nella zona della stazione ferroviaria ha notato un uomo che, col volto insanguinato, cercava aiuto. Gli agenti si sono trovati davanti uno straniero vittima di una banda di rapinatori. Secondo il racconto dell'egiziano, infatti, l'uomo stava effettuando un prelievo nel bancomat presente all'interno dello scalo ferroviari quando è stato affrontato da quattro malviventi nordafricani che gli hanno intimato di consegnare loro i 50 euro appena ritirati. Al rifiuto del 30enne, i rapinatori si sono scatenati e, per cercare di convincere la loro vittima dare il denaro, uno di essi ha afferrato un bicchiere di vetro spaccandolo sulla testa dell'egiziano provocandogli una ferita lacerocontusa.

05/05/2015, LE NOTIZIE PRINCIPALI DELLA ROMAGNA
- Sul lungomare parcheggi a pagamento per tutto l'anno (leggi l'articolo)
- Spettacolare incidente sull'Adriatica: tre feriti (leggi l'articolo) - FOTO
- Continua a fuggire di casa, la mamma è disperata (leggi l'articolo)
- Ravenna, insegnanti e studenti in piazza contro la riforma Renzi (leggi l'articolo) - FOTO
- Boccone di traverso, muore soffocato (leggi l'articolo)
- Furti nella notte in campagna, a ruba anche i fucili (leggi l'articolo)
- I segreti di una perfetta abbronzatura senza rischi (leggi l'articolo)
- Furti a ripetizione, colpite diverse aziende (leggi l'articolo)
- Si prostituisce davanti al supermercato: fermata giovane (leggi l'articolo)
- L'ennesima aggressione nella notte (leggi l'articolo)

Le grida della vittima hanno messo in fuga i nordafricani che hanno trovato riparo nei pressi di un bar vicino alla stazione ferroviaria da dove hanno iniziato a lanciare bottiglie contro l'egiziano al fine di coprirsi la fuga. E' stato in questo momento che, sul posto, è arrivata la Volante della polizia e, gli aggressori, hanno tentato di fuggire lungo via papa Giovanni XXIII a Borgo Marina. Gli agenti, tuttavia, sono riusciti a bloccare due dei rapinatori e, a finire in manette sono stati due marocchini di 42 e 27 anni già noti alle forze dell'ordine. Mentre i malviventi venivano caricati sulla pattuglia, però, altri stranieri che frequentano la zona si sono avvicinati minacciosamente ai poliziotti e agli arrestati. Soltanto i rinforzi inviati dalla sala operativa della Questura hanno consentito di ristabilire la calma e di concludere in sicurezza l’intervento.

Per contrastare questa impennata di criminalità, la polizia di Stato ha predisposto un’intensificazione dei servizi di controllo del territorio passando al setaccio le zone più calde di Rimini. Nel corso della serata di ieri e della notte appena trascorsa, gli agenti hanno controllato 34 veicoli e identificato 152 persone di cui, 2, denunciate a piede libero.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesima agressione nella notte, due stranieri in manette per rapina

RiminiToday è in caricamento