menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio tratta dal web

Foto di repertorio tratta dal web

"Ridammi i soldi o ti brucio lo studio": arrestato per minacce a dentista

"O mi ridai i 20mila euro o ti brucio lo studio". Un campano di 61 anni, residente a Bellaria, è stato arrestato dalla Polizia per estorsione ai danni del suo dentista, "reo" di non aver fatto un buon lavoro

"O mi ridai i 20mila euro o ti brucio lo studio". Un campano di 61 anni, residente a Bellaria, è stato arrestato dalla Polizia per estorsione ai danni del suo dentista, "reo" di non aver fatto un buon lavoro. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, si era lamentato delle cure ricevute e della cifra troppo cara sborsata di volta in volta, cominciando a chiedere la restituzione del denaro con le minacce. Trovato un accordo, il campano è però tornato alla carica, chiedendo altri soldi.

Una sorta di risarcimento, a detta del 61enne, per pagare le cure ricevute da un altro dentista. A questo punto il medico ha denunciato le estorsioni alla Polizia. Gli investigatori hanno preso il campano con le mani nella marmellata mentre si intascava la somma di 500 euro ricevuta dal malcapitato dottore. Nella circostanza è stato denunciato anche un bellariese, che aveva accompagnato all'appuntamento il 61enne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ragazzino terribile arrestato dopo un'escalation di furti e rapine

  • Cronaca

    La certificazione per l'Isee si può chiedere anche alle Poste

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento