rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Fece sparire i soldi dei clienti, avvocatessa restituisce il maltolto

Davanti al Gip del Tribunale di Rimini, Lidia Gabellini ha consegnato gli assegni per un totale di 196mila euro

Si è perfezionato nella mattinata di martedì, davanti al Gip del Tribunale di Rimini, l'accordo tra l'avvocatessa Lidia Gabellini, accusata di aver fatto sparire i soldi dei propri clienti, e le vittime. Quattro assegni, per un totale di oltre 196mila euro, a quanti si erano visti prosciugare i conti correnti gestiti dalla professionista riminese tra cui quello di un clochard, dato alle fiamme da un gruppo di ragazzi. Per la Gabellini, tuttavia, continua il processo penale che la vede imputata di peculato continuato reato per il quale era stata arrestata nel gennaio del 2014.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fece sparire i soldi dei clienti, avvocatessa restituisce il maltolto

RiminiToday è in caricamento