menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola abrasa sotto lo sterzo e cocaina in albergo, fidanzati in carcere

Alloggiavano in un albergo a quattro stelle di Rimini la coppia di spacciatori arrestata nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì dai Carabinieri di Rimini

Alloggiavano in un albergo a quattro stelle di Rimini la coppia di spacciatori arrestata nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì dai Carabinieri di Rimini. In manette sono finiti due fidanzati, entrambi di nazionalità albanese residenti a Poggibonsi, di 28 e 30 anni, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione e porto di arma da guerra clandestina. I militari hanno infatti sequestrato un coltello a serramanico ed una pistola con matricola abrasa.

Tutto è partito nel corso di un controllo del territorio svolto dai militari a Miramare. Le attenzioni si sono focalizzate su un'auto, con a bordo un uomo ed una donna, che si era infilata in un vicolo. Ad un certo punto la passeggera è scesa per acquistare un pacchetto di sigarette. La circostanza è stata utile per identificare i due giovani. La perquisizione della vettura ha permesso di individuare sotto il piantone dello sterzo una pistola calibro 9 modello 34, con quattro pallottole e matricola abrasa.

Gli uomini dell'Arma hanno poi perquisito la stanza dell'albergo dove alloggiavano, trovando 51 grammi di cocaina ed un coltello a serramanico con lama da 15 centimetri. I due sono stati arrestati. La pistola è stata inviata al comando del Ris di Parma per l'analisi balistica. Questa servirà per chiarire se è stata utilizzata per fatti illeciti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento