Spaccio di droga e ubriachi anche nell'ultima notte del Music Inside Festival

Nonostante i controlli serrati della prima serata, i pusher si sono presentati regolarmente nei padiglioni della Fiera di Rimini

Si è conclusa alle 2 di lunedì la seconda nottata del Music Inside Festival che, nei padiglioni della Fiera di Rimini, ha richiamato migliaia di giovani per assistere ai dj set di Carola Pisaturo, Da Vid, Enroll Aka Rame, Ilario Alicante, Nina Kraviz, Pan Pot, Raresh, Recondite Live, Ricardo Villalobos, Sonja Moonear. In tono minore rispetto a quella di sabato, dove il pubblico è stato di oltre 9mila persone, l'ultimo appuntamento con l'evento ha visto comunque una serie di problematiche già registrate e legate allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nonostante i controlli serrati del giorno prima, con le forze dell'ordine che avevano arrestato 5 spacciatori e segnalato diverse decine di persone come assuntori, i pusher si sono presentati nuovamente nei padiglioni. Il primo bilancio dei carabinieri ha visto uno spacciatore finire in manette e 3 denunciati a piede libero; 5 le segnalazioni alle Prefetture compententi come assuntori di stupefacenti e 4 patenti ritirate ad automobilisti ubriachi di cui, 3, con conseguente denuncia penale. Nel dettaglio, a finire in manette è stato un 33enne residente nel riminese, già noto alle forze dell'ordine, pizzicato a vendere 1 grammo di ketamina a un 30enne di rimini. Nelle tasche dello spacciatore sono state trovate altre 13 dosi della stessa sostanza e 3 di mdma. Altri 3 pusher, 2 napoletani e un pesarese, sono stati fermati con alcune dosi di cocaina, ketamina e mdma ma, data l'esiguo peso delle sostanze, sono stati denunciati a piede libero. Altre dosi di hashish, cocaina, ketamina, mdma e marijuana sono state pizzicate nelle tasche di 6 giovani, tutti tra i 20 e i 30 anni provenienti da Bologna, Napoli, Rovigo e  Milano, che sono stati segnalati alle rispettive Prefetture come assuntori. Altre 3 dosi di cocaina, invece, sono state rinvenute abbandonate nei padiglioni della Fiera e sequestrate.

Sul fronte della polizia di Stato, due sono stati i pusher arrestati di cui uno minorenne. Il maggiorenne, un 26enne originario di Roma e residente a Lucca è stato trovato in possesso di 29 dosi di mdma, 6 di cocaina, 2 fiori di marijuana e 360 euro in contanti ritenuti il provento dello spaccio. Un marocchino, invece, vista l'esigua quantità di droga trovata in suo possesso è stato denunciato a piede libero. A tutti e tre gli agenti della polizia di Stato hanno trovato anche banconote da 20 e 50 euro false per le quali sono stati denunciati a piede libero.

Il personale della polizia Municipale, invece, è intervenuto sul fronte dei venditori abusivi di alcolici che stazionavano nel parcheggio della fiera. Sono state circa 300 le bottiglie, contenute in recipienti con ghiaccio, abbandonate dai venditori abusivi scappati alla vista degli agenti. Un rinvenimento avvenuto la sera di sabato 7 in occasione del servizio istituito per il rispetto dell'ordinanza sindacale che vietava commercio ambulante in forma itinerante nel raggio di 500 metri dall'area parcheggi fiera nonché il divieto di vendita somministrazione in bottiglie e bicchieri di vetro nello stesso raggio. Durante i controlli, proseguiti anche nelle attività limitrofe alla fiera, gli agenti hanno scoperto e sanzionato, con una multa da 5.164 euro, anche un laboratorio artigianale per aver svolto l'attività di vendita di bevande ed alcolici abusiva in assenza di titolo. Tre, inoltre, le attività sanzionate per la vendita alcolici in vetro dopo le 22 con una sanzione di 1032 euro. Contravvenuto anche durante l’attività di controllo per violazione orario delle emissioni rumorose un autolavaggio per 516 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento