Fine emergenza: tornano a zampillare le fontane ornamentali

Con la firma dell'Ordinanza, il Sindaco di Rimini ha disposto la revoca della precedente ordinanza del 28 novembre scorso con cui veniva limitato, fino al 31 maggio, il consumo dell'acqua potabile

Con la firma dell’Ordinanza, il Sindaco di Rimini ha disposto la revoca della precedente ordinanza del 28 novembre scorso con cui veniva limitato, fino al 31 maggio, il consumo dell’acqua potabile a causa dell’emergenza idrica. Viene quindi rimosso il divieto che, in particolare, riguardava le fontane ornamentali, piscine, vasche da giardino e il funzionamento di fontanelle a getto continuo sul territorio comunale oltre all’innaffiamento di giardini, orti, campi da calcio con manto erboso, campi da tennis, giardini e parchi ad uso pubblico, nonché il lavaggio domestico di auto e motoveicoli.

Provvedimenti dovuti alla fase d’emergenza idrica che, nello scorso inverno, aveva portato l’Agenzia regionale di Protezione civile ha mettere in campo, con decreto del Presidente della Regione Emilia Romagna, le misure straordinarie per il contenuto dei consumi idropotabili nei territori delle province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna per fronteggiare la crisi idrica, con ordinanze contingibili e urgenti, evitando sprechi e assicurando il necessario risparmio e l’uso razionale dell’acqua potabile. Una crisi idrica oggi superata dall’andamento idrogeologico che ha visto l’invaso di Ridracoli raggiungere il livello massimo di sfioro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento