rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Tre Martiri

Forza Nuova manifesta in piazza Tre Martiri, si scatena l'ira del sindaco Gnassi

Un volantinaggio non autorizzato ha mandato su tutte le furie il primo cittadino di Rimini che ha allertato la polizia Municipale

Un volantinaggio in piazza Tre Martiri, messo in atto nella mattinata di sabato dai militanti di Forza Nuova, ha mandato su tutte le furie il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi, che ha allertato la polizia Municipale. “Questa mattina - ha spiegato il primo cittadino in un comunicato stampa - ho presenziato a Bellaria alla partecipatissima assemblea annuale dei volontari dello IOR e quindi all’inaugurazione di una nuova, bellissima scuola d’infanzia a Cattolica. Una giornata piena di sole e di festa, in parte rovinata dalla segnalazione che un’associazione riferibile a Forza Nuova stia svolgendo, in assenza di qualunque autorizzazione da parte del Comune di Rimini, un presidio con volantinaggio in quella piazza Tre Martiri da loro definita ‘Tre Ladroni’. Al di là delle considerazioni del caso sulla frequenza di questi episodi, che verranno comunque e sicuramente fatte nelle prossime ore e nei prossimi giorni, la Polizia Municipale sta già provvedendo a identificare coloro i quali si sono resi  e si stanno rendendo responsabili di un presidio che non risulta autorizzato dall’amministrazione comunale di Rimini, per le sanzioni e/o i provvedimenti del caso previsti dalla legge in materia”. Tuttavia, a termini di regolamento, il volantinaggio sarebbe sanzionabile solo quando le borchure vengono apposte sulle vetture ma, a brevi manu, non comporterebbe multe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Nuova manifesta in piazza Tre Martiri, si scatena l'ira del sindaco Gnassi

RiminiToday è in caricamento