Furti in aumento, le famiglie scelgono di assicurarsi

Una famiglia su sette ha sottoscritto un’assicurazione contro i furti. Il dato è emerso nel corso dell’incontro degli specialisti dei prodotti assicurativi della Filiale delle Poste di Rimini

Una famiglia su sette ha sottoscritto un’assicurazione contro i furti. Il dato è emerso nel corso dell’incontro degli specialisti dei prodotti assicurativi della Filiale delle Poste di Rimini. Una forma di protezione che sta interessando sempre più nuclei, dal momento che gli episodi criminali predatori nelle abitazioni della provincia riminese hanno visto un incremento sul totale di oltre 23.000 denunce di reati presentate nel 2011.

Secondo i recenti dati registrati su scala nazionale, una famiglia su cento riceve infatti nella propria abitazione la visita di un ladro. Praticamente un furto ogni 2 minuti e 70 ogni anno su 1000 abitazioni, con un danno medio per le vittime che si attesta sui 4.400 euro. «L’abitazione è da sempre un bene prezioso da proteggere contro furti, rapine e atti vandalici - ha ricordato Nicola Narciso, direttore della Filiale di Rimini -. Con Postaprotezione Casa si è pensato a una soluzione che offrisse maggiore serenità alle famiglie grazie ad una polizza che assicura l’immobile, di proprietà o in affitto, da furti o rapine, incendio o danni causati a terzi che possono turbare la serenità personale e familiare».

Per questo PosteVita, il Gruppo assicurativo di Poste Italiane, propone una polizza che protegge l’immobile contro le sgradite sorprese. Con Postaprotezione Casa, infatti, si può costruire la propria copertura su misura: quella completa contro il furto in appartamento e i danni, o stipulando polizze singole per ciascuna delle eventualità da coprire dal punto di vista assicurativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento