Razzie nelle abitazioni, catturata la ladra rom dalle 48 identità

A rendere difficile la cattura il fatto che era in possesso di almeno 48 identità. La nomade era stata già condannata in diversi casi, per complessivi sette anni di reclusione

E' responsabile di alcuni furti in abitazione commessi anche a Rimini. Una nomade di 42 anni è stata arrestata dalla Polizia di Rivoli a Collegno, in provincia di Rimini. Le forze dell'ordine l'hanno fermata mentre stava lasciando il campo nomadi di Strada della Berlia. La donna è ritenuta un'esperta dei furti, seminando razzie  in diverse zone d'Italia (Firenze, Bologna, Roma, Pescara, Torino, Palermo e Andria).

A rendere difficile la cattura il fatto che era in possesso di almeno 48 identità. La nomade era stata già condannata in diversi casi, per complessivi sette anni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento