menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in spiaggia e nell'autobus, tre arresti in poche ore

Tre arresti per furto aggravato a Rimini nella giornata di domenica. I militari della stazione di Viserba hanno acciuffato un senegalese di 26 anni. In manette è finita anche una coppia di ecuadoriani

Tre arresti per furto aggravato a Rimini nella giornata di domenica. I militari della stazione di Viserba hanno acciuffato un senegalese di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, per aver rubato alcuni oggetti custoditi all’interno di una cabina del “Bagno 70” di Torre Pedrera. Nel primo pomeriggio è finita nei guai una coppia di borseggiatori ecuadoriani, lei 57enne e lui 55enne, entrambi residenti a Bologna e con precedenti di polizia nel loro curriculum penale.

I Carabinieri, in borghese, saliti a bordo dell’autobus 11, nel tragitto compreso tra la frazione Rivazzurra e la stazione ferroviaria, hanno sorpreso la coppia mentre portavano via dalla borsetta di un turista di 20 anni il portafogli contenente documenti personali e 25 euro. La refurtiva è stata subito restituita all’avente diritto. Tutti gli arrestati sono stati processati lunedì mattina al tribunale di Rimini.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento