Fanno razzia di profumi con la borsa schermata: arrestati

Due arresti e quattro denunce. E’ questo il bilancio di controlli svolti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini finalizzati alla prevenzione e repressione dei furti, delle rapine e degli altri fenomeni di criminalità diffusa

Un esempio di borsa schermata

Due arresti e quattro denunce. E’ questo il bilancio di controlli svolti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini finalizzati alla prevenzione e repressione dei furti, delle rapine e degli altri fenomeni di criminalità diffusa. Due giovani moldavi di 23 e 18 anni, domiciliati in città, sono stati arrestati per aver rubato cosmetici per donna alla Coop del centro commerciale “I Malatesta”. I due hanno utilizzato la collaudata tecnica della borsa schermata.

Tuttavia sono stati “beccati” dal personale addetto alla sicurezza, che hanno allertato i Carabinieri. Colti con la mano nella marmellata, i due sono stati ammanettati, mentre la refurtiva è stata interamente recuperata. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno controllato venti prostitute di origine romene, denunciandone quattro per inottemperanza al foglio di via obbligatorio. Inoltre sono stati segnalati due giovani perché trovati con 0,2 grammi di hashish in piazza Cavour.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento