Gessica Notaro: "Estate a Rimini, ma ci sono progetti. Io simbolo? In tante mi scrivono dall'estero"

La miss riminese torna a Rimini con un carico di energia: "Dopo Ballando con le stelle sono aumentate le donne vittime di violenza che mi scrivono dall'Italia e dall'estero"

E’ un fiume in piena Gessica Notaro. Ha ancora negli occhi e nel cuore la pista di Ballando con le stelle, dove ha conquistato il terzo posto in coppia con il ballerino Stefano Oradei, ma è già di ritorno a Rimini, pronta per nuove sfide. “Gli impegni sono tantissimi e anche se Roma mi mancherà sono felice di tornare a casa”, racconta la miss riminese.

Cosa porti via con lei da Ballando con le stelle?
“Sicuramente delle amicizie speciali come quella con Cesare Bocci e anche con altre persone. Ci siamo legati molto con Cesare e la sua vittoria è stata anche un po’ la mia. E’ stato meno doloroso perdere in sfida con lui. Sono felice della sua vittoria”. 

Come è stata l’esperienza in tv?
“E’ la prima volta che partecipo a un programma così importante, è stato molto formativo. Mi sono trovata molto bene con Milly Carlucci, una grande professionista e una donna di spessore, mi è stata vicina anche dal punto di vista umano”.

La giuria le ha sempre detto che sembrava una ballerina professionista…
“In realtà la danza per me è stata una scoperta ed è diventata una grande passione. Mi è sempre piaciuta la salsa e il sabato sera andavo in discoteca, ma non mi ero mai concessa un corso di danza per via degli impegni. Adesso non potrò più farne a meno e voglio coltivare questa passione”.

Le piacerebbe continuare a lavorare in tv?
“Moltissimo, è stato tutto positivo. Se ci saranno proposte valide perché no”.

Ne ha già ricevute?
“Qualcosa sta arrivando, devo valutare. C’è tempo”.

Le piacerebbe tornare a Ballando in veste di giurata o come opinionista?
“Magari, sarebbe un sogno, anche per poter tornare a lavorare con loro, sono una grande famiglia”.

Invece, come ha vissuto quelle settimane di bufera in cui gli avvocati  del suo ex Tavares le hanno chiesto di non parlare più dell’aggressione con l’acido?
“Sono stata molto male, oltre al danno pure la beffa. Poi a un certo punto ho deciso che dovevo andare avanti per la mia strada e così ho fatto”.

Sulla sua strada c’è anche la musica oltre al ballo?
“Sì, mi prenderò del tempo per tornare a cantare. Dedicherò molto tempo anche al mio lavoro nel sociale di assistenza alle donne vittima di violenza”.

Dopo la partecipazione al programma sono aumentate le donne che le scrivono?
“Molto. Ci sono più donne che si confidano e prendono fiducia. Sono in contatto con donne in Italia e in moltissimi Paesi all’estero, dal Brasile al Cile”.

Come ha vissuto in tv il suo ruolo di donna simbolo?
“Ho sempre cercato di avere una linea e dare un messaggio chiaro, credo di esserci riuscita”.

Come vive il ritorno a Rimini, ha delle paure?
“Assolutamente no. Sono felice e molto tranquilla. A Rimini si sta benissimo e trascorrerò parte dell’estate qui”.

La vedremo anche tra gli ospiti del Beat Village alla Darsena…
“Sì esatto, mi esibirò il 13 agosto in occasione dell’evento Rimini Beach Latin Festival, dove canterò e ballerò. Non vedo l’ora, sarà una serata fantastica, mi accompagnerà il dj e produttore Mauro Catalini e Ricky Jo, autore del successo Papu dance”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento