Giovane turista disperso in mare, si teme il peggio

Ingoiato dai flutti del mare mosso. Sono momenti di apprensione per le sorti di un giovane turista 33enne di Bergamo, in vacanza a Rimini, di cui si sono perse le tracce. L'allarme è scattato domenica pomeriggio

Ingoiato dai flutti del mare mosso. Sono momenti di apprensione per le sorti di un giovane turista 33enne di Bergamo, in vacanza a Rimini, di cui si sono perse le tracce. A dare l'allarme domenica pomeriggio è stata la titolare di un albergo di Marina Centro, preoccupata del fatto di non averlo visto rientrare per l'ora di cena. I militari della Capitaneria di Porto si sono portati in spiaggia, notando come il ragazzo avesse lasciato gli indumenti sotto il suo ombrellone al “Bagno 53”.

SI TEME IL PEGGIO - Subito è iniziato il pattugliamento dello specchio d'acqua con le motovedette della Guardia Costiera e con gli elicotteri di Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco. Le ricerche, sospese col buio, sono riprese lunedì mattina. Il personale del 115 sta operando con una squadra di sommozzatori. Ma per il momento del 33enne nessuna traccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento