Agente della polizia penitenziaria arrestato per violenza sessuale

Un 42enne originario della provincia di Avellino è anche accusato di lesioni personali ai danni di una giovane sammarinese violentata nel bagno di una stanza d'albergo lo scorso aprile

E' stato arrestato nella mattinata di lunedì, dai carabinieri di Rimini, una guardia carceraria 42enne originaria di Avellino ma residente nel riminese con l'accusa di violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una giovane sammarinese. L'uomo, colpito da un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma avrebbe conosciuto la ragazzo lo scorso aprile in un pab di Rimini dove, il 42enne, svolgeva saltuariamente l'attività di buttafuori. Dopo essersi conosciuti, i due avevano approfondito l'amicizia su Facebook con un fitto scambio di messaggi per poi incontrarsi nuovamente in un albergo dove, l'uomo, lavorava come guardiano notturno anche se aveva fato credere alla ragazza di esserne il titolare. Dopo aver chiaccherato e bevuto qualcosa insieme, la ragazza aveva poi deciso di rientrare a casa non prima, però, di approfittare dell'albergo per andare in toilette. Il 42enne, tutttavia, aveva seguito la ragazza in bagno e qui, approfittando della sua prestanza fisica, l'aveva violentata. Il giorno dopo, con le lacrime agli occhi, la sammarinese aveva però trovato il coraggio di raccontare la storia ai carabinieri che, dopo un'accurata indagine, hanno portato le loro conclusioni all'autorità giudiziaria. Il gip, quindi, accogliendo le richieste dell'accusa, ha disposto l'arresto della guardia carceraria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento