Implementazione dello Sportello Edilizia, raddoppiati gli appuntamenti con i cittadini

A settembre boom di appuntamenti per venire incontro alle esigenze dei professionisti che necessitano di chiarimenti e informazioni su PSc e Rue

Sono stati 677 nel solo mese di settembre gli appuntamenti fissati dallo sportello per l’edilizia a seguito della riorganizzazione e implementazione del servizio voluti in estate dall’Amministrazione Comunale. Un numero importante, quasi il doppio rispetto agli appuntamenti precedentemente garantiti (circa 370), che conferma la validità delle nuove disposizione introdotte ad agosto per venire incontro alle esigenze dei professionisti che necessitano di chiarimenti e informazioni su PSc e Rue, i due nuovi strumenti urbanistici recentemente approvati dal Consiglio Comunale.

Nel dettaglio, sono stati 321 gli appuntamenti effettuati per fornire informazioni normative (informazioni relative a progetti da presentare), 237 quelli per la visione degli atti in archivio, 21 per presentare pratiche sismiche, 98 gli appuntamenti al front office tecnico per la presentazione di progetti edilizi. Un totale di 677 appuntamenti su 706 messi a disposizione. Questo è stato possibile grazie ad esempio a orari di apertura al pubblico più ampi e dando la possibilità ai cittadini di presentarsi allo sportello anche senza dover prendere appuntamento on line.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si tratta di un primo step dell’articolato processo di riorganizzazione degli uffici, un passaggio strategico nel percorso che ci consentirà di dare piena attuazione al Psc e Rue – sottolinea l’assessore all’urbanistica Roberta Frisoni –  la nuova modalità di organizzazione degli uffici sperimentata in queste settimane ci ha consentito di raddoppiare la disponibilità di appuntamenti allo Sportello, dando quindi una prima robusta risposta rispetto alle criticità e alle istanze emerse nei mesi scorsi. Si tratta di uno sforzo importante e contiamo di poter mantenere questo assetto almeno fino alla fine dell’anno, in modo tale da esaudire le richieste rimaste in arretrato. La prossima settimana, nell’ambito del tavolo di lavoro che abbiamo voluto istituire sui temi legati alla pianificazione e gestione del territorio, ci confronteremo con i rappresentanti degli ordini professionali per valutare insieme l’efficacia di questi primi provvedimenti, per capire dove e come migliorare ulteriormente e ascoltare eventuali criticità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento