rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Imprenditore rovinato dalla crisi vince la battaglia contro Equitalia

Grazie all'aiuto di Federconsumatori è riuscito ad opporsi a una serie di soprusi da parte dell'agenzia esattoriale

E' riuscito a vincere la sua battaglia contro Equitalia un ex imprenditore riminese che, rovinato dalla crisi economica, è finito nel mirino dell'agenzia esattoriale che gli ha venduto la casa e portato via tutto quello che aveva guadagnato. Ed ecco che, all'uomo, iniziano ad arrivare decine e decine di cartelle esattoriali, talune anche per importi palesemente non dovuti. L'ex imprenditore allora chiede una rateizzazione, ma Equitalia la rifiuta. Allora comincia a lavorare come dipendete e, nel frattempo, l'ex moglie gli pignora 1/5 dello stipendio. Anche in questo caso l'uomo non paga ma, la società di riscossione gli notifica un ennesimo pignoramento da 1,7 milioni di euro ripulendogli il conto corrente e pignorando un altro quinto del suo stipendio.

Non avendo più di che vivere, l'ex imprenditore si rivolge ad Equitalia e scrive di suo pugno un reclamo, ma nessuno lo degna di risposta. Si rivolge allora a Federconsumatori Rimini presso lo sportello di Viserba ed assistito dall'avvocato Stefania Urbinati redige un nuovo reclamo, con il quale si contesta l'illegittimità del pignoramento. Equitalia, seppur a denti stretti, annulla il pignoramento "al fine di evitare opposizioni", ma ne minaccia ancora altri. La battaglia continua. L'ex imprenditore ha preso fiducia ed ora vuole riottenere tutto quanto gli hanno sottratto illegittimamente. Ciò sempre con l'ausilio di Federconsumatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore rovinato dalla crisi vince la battaglia contro Equitalia

RiminiToday è in caricamento