Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

Drammatico incidente nel primo pomeriggio di lunedì, inutili i tentativi dei sanitari di rianimare la signora

Incidente mortale sulla Marecchiese. Verso le 13.45, all'altezza con l'incrocio con via Raganella, sempre molto trafficato, una signora di 75 anni insieme al figlio, un 49enne, ha attraversato la strada in un punto dove non erano presenti le strisce pedonali ed è stata centrata in pieno da un furgone Fiat Scudo, che procedeva in direzione del centro storico. La donna è stata sbalzata sull'asfalto e ha sbattuto la testa, anche contro le auto ferme in sosta. Sul posto è intervenuto il 118 con ambulanza e automedicalizzata. I sanitari hanno cercato rianimarla per oltre mezz'ora, ma ogni tentativo è stato vano, e il medico non ha potuto fare altro che dichiararne il decesso. Il figlio, in stato di choc, è stato trasportato al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini. In via Marecchiese è intervenuta la Polizia municipale che ha disposto il senso unico alternato per i rilievi di rito e per ricostruire la dinamica sinistro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Notte Rosa, il Samsara anticipa la chiusura per evitare assembramenti: "Non possiamo permetterci multe"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento