menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con la plastica riciclata un catamarano per veleggiare in Adriatico

Il progetto di Matteo Munaretto, Stefano Rossini e Piero Munaretto dell'Associazione Tormentina-APS per sensibilizzare sul problema dell'inquinamento

Con la plastica riciclata realizzeranno un catamarano per veleggiare in Adriatico. Questo il progetto di Matteo Munaretto, Stefano Rossini e Piero Munaretto dell'Associazione Tormentina-APS per sensibilizzare le persone sul problema dell'inquinamento marino dai rifiuti plastici. Rifiuti che per i 4/5 entrano in mare sospinti dal vento o trascinati dagli scarichi urbani e dai fiumi. Il resto è prodotto direttamente dalle navi che solcano i mari, soprattutto pescherecci ma anche navi mercantili ed imbarcazioni turistiche di tutte le stazze. Una situazione preoccupante e che, nel mondo, in pochi stanno cercando di combattere con il risultato di vere e proprie isole di plastica che si formano negli oceani uccidendo la flora e la fauna marina.

"Stiamo realizzando un progetto senza scopo di lucro per sensibilizzare al problema della plastica usa e getta e la sua dispersione in mare chiamato  "Mal di plastica" - spiegano i tre ideatori. Abbiamo pensato di trattare questo tema così importante con molta ironia e con una folle impresa. Costruire un catamarano di circa 6m x 3m interamente con materiale di recupero, principalmente bottiglie di plastica raccolte in alcune scuole elementari dagli alunni, che riceveranno in cambio una borraccia di alluminio, con la quale navigare nell'estate 2019 da Rimini a Venezia. La barca sarà spinta da una vela, un motore elettrico e un sistema a pedali. Tutto il materiale video della costruzione, del viaggio e degli eventi sarà raccolto per realizzare un documentario, successivamente distribuito ai media. Abbiamo ottenuto il patrocinio dal Comune di Rimini, dalla Regione Emilia Romagna , da Legambiente Emilia Romagna e Veneto. Tutta la navigazione avverrà vicino alla costa per essere maggiormente visibili e per consentire a chiunque di raggiungerci a nuoto, in barca o in pedalò per diventare una sorta di carovana del mare sensibile al problema in questione. Il viaggio previsto per l'estate 2019 durerà circa 4gg e non prevederà soste salvo imprevisti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento