Inseguimento ad oltre 100 all'ora sulla via Emilia: aveva droga e armi

Il 32enne dovrà rispondere delle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, porto abusivo d'armi, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale

Non si è fermato all'alt dei Carabinieri di Savignano, dileguandosi a bordo di una potente Bmw lungo la via Emilia. Ma dopo un inseguimento ad oltre 100 chilometri orari, è stato bloccato nella zona di San Vito dai Carabinieri. Nei guai è finito un pugliese di 32 anni. Presto svelato il motivo della fuga: l'individuo è stato trovato con due involucri di cocaina per un totale di 1,5 grammi, una mazza da baseball ed una pistola semiautomatica rubata lo scorso agosto, con un colpo in canna.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di trovare 25 chili di marijuana occultati dentro alcuni sacchi della spazzature, fiale di anabolizzanti , una pistola a salve e il materiale per il confezionamento della droga. Il 32enne dovrà rispondere delle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, porto abusivo d'armi, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre è accusato anche di guida in stato d'ebbrezza, poichè al momento della fuga aveva un tasso di alcol nel sangue di 1,70 grammi per litro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento