menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvato il piano per l’integrazione scolastica degli alunni disabili

L’Amministrazione Comunale risponde ad una domanda in crescita: il sostegno ai bambini e ragazzi portatori di handicap del nostro territorio nel loro percorso educativo

L’Amministrazione Comunale risponde ad una domanda in crescita: il sostegno ai bambini e ragazzi portatori di handicap del nostro territorio nel loro percorso educativo. La giunta comunale ha approvato il piano per l’integrazione scolastica degli alunni portatori di handicap che frequentano le scuole d’infanzia, primarie e secondarie inferiori del Comune di Rimini. Così come previsto, per l’anno scolastico 2013/2014 il Comune corrisponderà alle scuole un contributo pari al costo delle ore di operatore educativo-assistenziale assegnate, oltre a  provvedere alla fornitura degli ausili didattici necessari.  

“Investire nell’integrazione scolastica è fondamentale - ha detto il Vicesindaco con delega alle Politiche educative e sociali Gloria Lisi – Si tratta di un impegno che l’Amministrazione vuole mantenere, in linea con la scelta fatta in fase di definizione del bilancio di non arretrare sulle politiche del welfare, ma al contrario di garantire i servizi a sostegno delle fasce più deboli, nonostante i tagli e i contributi che vengono a mancare” .

Come detto, si tratta di un investimento in crescita. Aumenta infatti il numero degli alunni portatori di handicap che necessitano di educatore, così come aumenta la permanenza a scuola degli alunni e le disabilità gravi alle quali è assegnato una maggiore assistenza in termini di ore. Per quest’anno scolastico sono infatti 165 gli studenti che saranno assistiti, 13 in più dello scorso anno scolastico (+8.61%), per un totale di 5.523 ore di intervento (+11,94%). Per il Comune si tratta di un investimento per l’integrazione degli studenti stimato in 964.473,33 euro, ovvero quasi 96mila in più (+ 11,05%) rispetto all’anno passato, finanziati per intero da risorse comunali.

La quantificazione e valutazione degli interventi per l’integrazione degli alunni in situazione di handicap è stata affidata ai tavoli tecnici appostamenti istituiti, che hanno avuto anche il compito di quantificare gli ausili necessari per l’integrazione scolastica, stimando stima una spesa complessiva di circa 20.000 euro. “Nel complesso, tra assistenza infermieristica, trasporto, sostegno e centri estivi, il Comune investe 2,5 milioni di euro per l’integrazione degli alunni con handicap – conclude l’assessore al Bilancio Gian Luca Brasini -  e questo, per quanto concerne gli stanziamenti a bilancio, possiamo dire con soddisfazione che è un dato in continua crescita, a dimostrazione della volontà concreta  di questa Amministrazione di  garantire a tutti un diritto fondamentale, quello di vivere il percorso scolastico nelle migliori condizioni possibili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento