Cronaca San Giuliano / Viale Giacomo Matteotti

Interrotto lo spaccio di stupefacenti tra le banchine del porto

Manette per un pusher nordafricano pizzicato dagli agenti della polizia di Stato mentre vendeva eroina

Giornata di controlli del territorio da parte degli agenti della polizia di Stato che, per tutta la giornata di mercoledì, hanno passato Rimini al setaccio. A finire nella rete è stato uno spacciatore nordafricano che, verso le 17, è stato arrestato nella zona di San Giuliano. Gli agenti lo avevano notato mentre si infilava lungo le scale che, da via Matteotti, portano alle banchine del porto. Senza farsi vedere, il personale delle Volanti lo ha seguito fino a quando si è incontrato con altri due individui. Alla vista delle divise, il pusher ha cercato di disfarsi della merce infilandola nelle fessure del muro ma è stato bloccato. Ad essere recuperato è stato un involucro di stagnola contenente 8 grammi di eroina, suddivisi in altrettante dosi, che sono valsi le manette a un 29enne tunisino. Portato in Questura, il nordafricano è stato processato per direttissima nella mattinata di giovedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interrotto lo spaccio di stupefacenti tra le banchine del porto

RiminiToday è in caricamento