Ladri pasticcioni, dopo i danni abbandonano la refurtiva in un campo

Non riescono a mettere a segno il colpo e, dopo aver spaccato il cruscotto lasciano il furgone che volevano rubare

Per i ladri è andata male ma, i proprietari, si sono ritrovati il furgone in mezzo ai campi con il cruscotto distrutto. I malviventi, nella notte tra mercoledì e giovedì, sono entrati in azione nella zona di via Santa Cristina prendendo di mira un furgone. Dopo essere riusciti ad entrare nell'abitacolo, hanno spaccato il cruscotto per riuscire a far partire il mezzo pesante ma qualcosa è andato storto. Il camioncino, infatti, è stato ritrovato dai proprietari, nella mattianta di giovedì, abbandonato in un campo poco distante. Evidentemente qualcosa è andato storto e, i malviventi, sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. Per i padroni, tuttavia, sono rimaste le spese per risistemare il mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Studentessa si accascia sull'autobus, ricoverata in condizioni critiche

  • Riccione piange don Giorgio, il sacerdote si è spento per il Coronavirus

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento