menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da lunedì i lavori sul ponte di via Coletti: cinque soluzioni per tutti gli spostamenti

"Si tratta di un'azione informativa tra le più importanti che questa Amministrazione ha messo in campo", ha detto l'assessore ai Servizi al cittadino Irina Imola che ha coordinato il progetto realizzato tra i diversi settori dell'ente in collaborazione con Agenzia Mobilità

Sono 20.000 i flyer stampati dal Comune di Rimini che saranno distribuiti a informazione dei cittadini alla vigilia dell’inizio dei lavori per la demolizione e la ricostruzione del ponte di via Coletti, che comporteranno l’interruzione della circolazione su una delle vie principali di collegamento della città. “Si tratta di un’azione informativa tra le più importanti che questa Amministrazione ha messo in campo – ha detto l’assessore ai Servizi al cittadino Irina Imola che ha coordinato il progetto realizzato tra i diversi settori dell’ente in collaborazione con Agenzia Mobilità – di un vero e proprio vademecum per il cittadino durante la fase del cantiere per la costruzione del nuovo ponte su via Coletti. Sappiamo che ci sarà un disagio temporaneo, ma ciò servirà a risolvere un problema decennale e ad avere infine un ponte nuovo, definitivo, sicuro e riqualificato negli argini e nel paesaggio.”

Lunedì partiranno infatti i lavori per la realizzazione del nuovo ponte di via Coletti. Una nuova struttura a tre arcate lunga oltre 100 metri, costituita da due corsie separate e, sia a destra che a sinistra, da due percorsi ciclopedonali. Oltre all’intervento strutturale si riqualificheranno anche gli argini e il paesaggio con un nuovo arredo urbano, l’illuminazione notturna e opere artistiche che esalteranno la valenza culturale di uno dei luoghi identitari non solo della città ma di tutta la Valmarecchia.

“I suggerimenti proposti dal “vademecum” la cui distribuzione è in corso casa per casa in tutta la zona Nord – ha proseguito l’assessore Imola - sono volti a ridurre il più possibile l’impatto che la realizzazione del nuovo ponte avrà sulla vita quotidiana dei cittadini, offrendo indicazioni alternative a coloro che abitualmente utilizzano l’attraversamento di via Coletti nei propri spostamenti. Nelle prossime settimane la situazione sarà monitorata e potranno essere apportate modifiche alle azioni sperimentate o adottati nuovi provvedimenti che possano dare risposte alle criticità che emergeranno.”

Il cuore del messaggio del pieghevole realizzato è quello di dare indicazioni ai cittadini su come muoversi durante la fase del cantiere, cinque soluzioni per gli spostamenti in auto o moto, a piedi e in bicicletta, in autobus. Due nuovi servizi sono stati istituiti, inoltre, per l’occasione: una nuova navetta di collegamento interna a Rivabella e l’istituzione di una tariffa agevolata per l’uso del taxi. La nuova navetta sarà sperimentata nei giorni lavorativi in connessione con le altre linee di trasporto pubblico locale alla fermata del centro commerciale Celle, mentre per coloro che hanno particolari necessità o disabilità motorie è a disposizione un servizio a chiamata di taxi a tariffa agevolata e/o collettiva, grazie alla collaborazione con la cooperativa taxi (info tel 0541 50020).

In particolare il vademecum suggerisce per gli spostamenti in auto o in moto l’avvertenza generale è quella di utilizzo dei percorsi alternativi posti più a monte, utilizzando anche la SS16, via S. Martino in Riparotta e via Circonvallazione Ovest (SS9). Da prendere in considerazione, per i percorsi d’attraversamento della città, la possibilità d’utilizzo dell’autostrada tra i caselli di Rimini Nord e Rimini Sud.

Sulla viabilità cittadina saranno posti sulle strade in avvicinamento al cantiere oltre 80 cartelli di avviso e segnaletica. Coloro che provengono da Sud sulla via Coletti (il cui uso è consigliato ai soli mezzi pubblici e ai residenti) deve svoltare a sinistra prima del ponte in via Monferrato e andare in via Carlo Zavagli fino al semaforo. Da qui, svoltando a destra su via XXIII Settembre (Celle) e seguendo i cartelli si arriva a Rivabella e, proseguendo, in tutta la zona Nord. A chi proviene da Nord, invece, è consigliato l’utilizzo, in alternativa alla via Sacramora e ai lungomari, delle nuove strade di Viserba monte a partire dalla rotatoria tra le vie Beltramini/De Curtis/Lennon per giungere alle Celle e da qui proseguire verso il centro su via XXIII Settembre. Un’opportunità importante per chi parte da Viserba (sia monte che nord) e l’utilizzo del tragitto via S. Martino in Riparotta, via Circonvallazione Ovest (SS9) e la Statale 16.

I tempi dei semafori saranno rivisti per snellire il traffico. La Polizia municipale sarà presente durante il primo periodo per agevolare il traffico e dare ulteriori indicazioni in caso di necessità. Specificatamente dedicato a chi va in bici o a piedi è stato realizzato un nuovo ponte a supporto per mantenere il collegamento tra San Giuliano mare e Rivabella per tutta la durata dei lavori. Il ponte è stato dotato d’illuminazione per consentirne l’utilizzo anche in orario notturno.

Per quanto riguarda le linee di trasporto pubblico locale, in occasione della chiusura del ponte di via Coletti, StartRomagna ha predisposto modifiche sulle linee 2 - 4 - 8 - 9 – 10, assicurando nel contempo tutti i collegamenti scolastici e, in particolare, l’accessibilità alla scuola media n. 2, che sarà garantita da corse dedicate delle linee 4 e 8. Sul sito dell’azienda www.startromagna.it/ tutte le informazioni e gli orari nei particolari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento