Quando il matrimonio diventa violento, sedate due liti in un'ora

Due liti tra coniugi nella serata di giovedì. Il primo episodio è avvenuto intorno alle 22. I Carabinieri hanno sedato un'accesa discussione all'interno di un appartamento, all'interno del quale è stato trovato un katana giapponese

Due liti tra coniugi nella serata di giovedì. Il primo episodio è avvenuto intorno alle 22. I Carabinieri hanno sedato un'accesa discussione all'interno di un appartamento, all'interno del quale è stato trovato un katana giapponese. L'uomo, che non ha saputo giustificarne il possesso, è stato denunciato per omessa denuncia di armi. Inoltre è stato segnalato al Prefetto come assuntore di stupefacenti dopo che è in casa è stata rinvenuta una modica quantità di hashish.

Poco dopo un'ora altra lite. Nella circostanza una donna ha ferito alla mano destra il compagno con un coltello da cucina. Accompagnato all'ospedale Infermi, i medici l'hanno giudicato guaribile in venti giorni. La donna è stata denunciata per lesioni personali aggravate. Venerdì mattina invece è stato arrestato un tunisino di 19 anni per aver violato gli arresti domiciliari. Il giovane è stato “pescato” in via Matteotti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento