Lotta alla plastica, al porto arriva l'innovativo cestino Seabin

In un anno questo dispositivo raccoglie mezza tonnellata di rifiuti comprese le microplastiche fino a 2 millimetri di diametro

Guerra alla plastica con il cestino Seabin che lunedì mattina è stato posato nel porto di Rimini, un progetto di LigeGate Plastic Less, sostenuto da Volvo, e presentato al RockIsland. I dispositivi Seabin utilizzati per la raccolta dei rifiuti galleggianti risultano particolarmente efficaci in aree come i porti, all’interno dei quali – grazie all’azione dei venti e delle correnti – convergono i rifiuti scaricati in mare. Un dispositivo è in grado di catturare dalla superficie dell’acqua circa 1,5 chilogrammi di detriti al giorno, ovvero oltre mezza tonnellata di rifiuti all’anno comprese le microplastiche fino a 2 millimetri di diametro e le microfibre fino a 0,3 mm, sempre più diffuse e pericolose. Trovandosi nel sale marino e venendo ingerite dai pesci, le microplastiche entrano nella nostra catena alimentare.

seabin-5

Dopo Marina di Cattolica, inclusa nella prima fase del progetto, e Riccione (con la posa del Seabin effettuata lo scorso mese di maggio), tocca dunque a Rimini rafforzare l’impegno di Volvo nella Costa Romagnola per la cura del mare, un bene prezioso sia dal punto di vista ambientale sia dal punto di vista dell’economia dell’intera regione.  "Il Seabin di LifeGate Plasticless è un oggetto straordinario perché racchiude in sé operatività e sensibilizzazione nei confronti del problema dei rifiuti in mare, soprattutto quelli plastici (anche di piccola dimensioni), i più pericolosi per la fauna marina” - dichiara l’Assessore all’Ambiente e allo Sviluppo sostenibile del Comune di Rimini, Anna Montini. “Grazie a Volvo Car Italia e all’Associazione Ama il Mare che ha permesso la prima installazione in ambito pubblico a Rimini”.

seabin - porto rimini - incontro rockisland-2

All'incontro al Molo di Levante hanno partecipato un rappresentante di Volvo Car Italia, l’Assessore all’Ambiente e allo Sviluppo sostenibile del Comune di Rimini Anna Montini, il vice sindaco del Comune di Rimini  Gloria Lisi, il Comandante della Capitaneria di Porto di Rimini Pietro Micheli e il presidente dell’Associazione Ama il Mare di Rimini Michele Lari. Presente anche Marco Ciavatta, titolare della concessionaria Volvo Mothor di Rimini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento