rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Via Bastioni Orientali

Lotta allo spaccio di stupefacenti, la polizia di Stato "ripulisce" il parco

"Cinturata" la zona dall'arco d'Augusto fino a via Roma, nella rete clandestini e pusher

Maxi blitz della polizia di Stato al parco Cervi, a Rimini, che nel pomeriggio di giovedì ha dato una stretta al fenomeno dilagante dello spaccio di sostanze stupefacenti. L'area verde è stata "cinturata" dall'arco d'Augusto fino a via Roma con gli 20 agenti che hanno bloccato oltre una ventina di extracomunitari che si trovavano sui prati. Due stranieri sono stati arrestati in quanto, nelle loro tasche, dalla perquisizione sono spuntati 35 grammi di sostanze stupefacenti assortite. Un'altro, invece, è stato segnalato come assuntore per il possesso di una modica quantità di droga. I cani dell'unità Cinofila, al seguito degli agenti, con il loro fiuto hanno permesso di ritrovare altri 100 grammi di stupefacenti nascosti tra i cespugli. Altri 4 extracomunitari sono stati portati in Questura, in quanto clandestini, ed avviate le procedure di espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta allo spaccio di stupefacenti, la polizia di Stato "ripulisce" il parco

RiminiToday è in caricamento