Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Hera: "i sistemi di pompaggio hanno funzionato regolarmente"

Nonostante l'apertura degli sfioratori il centro storico e Marina Centro sono state messe a dura prova a causa dell'intensità della precipitazione e del livello del mare

Un violento temporale si è abbattuto, in queste ore, lungo alcune città della riviera e dell’entroterra. Secondo i primi dati disponibili, Hera ha evidenziato come la zona più colpita risulta l’area sud della provincia, in particolare Cattolica e Misano dove i pluviometri hanno registrato tra le 2.00 e le 8.00 consistenti precipitazioni: oltre 130 mm di pioggia che hanno causato disagi alla viabilità e reso inagibili alcuni sottopassi ferroviari. Anche i pluviometri di Rimini confermano l’importanza dell’evento con oltre 80 mm. Il sistema di Telecontrollo e telecomando delle paratie e i sistemi di pompaggio hanno funzionato regolarmente. Le paratie e gli sfioratori sono stati aperti alle 4:30, prima del picco di pioggia. Non ci sono state anomalie o ritardi nel sistema di apertura degli scarichi, che hanno consentito di far defluire dalla rete le portate di acque meteoriche.

Nonostante l’apertura degli sfioratori, alcune zone della città (soprattutto il centro storico e marina centro) sono state messe a dura prova a causa dell’intensità della precipitazione e del livello del mare. Tutte le squadre disponibili del Pronto Intervento Hera sono immediatamente intervenute e stanno tuttora cercando di prevenire o intervenire sugli allagamenti. Ad ora (11.30) il personale Hera sta lavorando su circa 100 segnalazioni nei Comuni costieri. Il Personale Hera continuerà a presidiare giorno e notte i livelli della rete. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hera: "i sistemi di pompaggio hanno funzionato regolarmente"
RiminiToday è in caricamento