Maltrattamenti dal 2008, trova il coraggio di denunciare il marito. Poi lascia la casa

I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno denunciano in stato di libertà un 47enne dell’Alta Valmarecchia per maltrattamenti in famiglia

Continua incessante l’attività dell’Arma a tutela delle persone più deboli che subiscono violenze in famiglia. I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno denunciano in stato di libertà un 47enne dell’Alta Valmarecchia per maltrattamenti in famiglia. La compagna 25enne del denunciato, qualche giorno fa è riuscita, con coraggio, ha segnalato la propria situazione di continue vessazione psicofisiche subìte in ambito familiare ad opera del proprio convivente.

Le indagini, immediatamente avviate dai militari, hanno consentito di appurare che, a partire dal 2008, tra i due erano frequenti i litigi, spesso scaturiti per futili motivi, ma che sfociavano sovente in maltrattamenti subiti dalla donna. Alla luce di quanto denunciato e accertato dai militari, l’uomo veniva denunciato in stato di libertà per “maltrattamenti in famiglia” mentre la donna ha deciso di lasciare l’abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento