menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la convivente e la manda all'ospedale: espulso

E' finita all'ospedale dopo esser stata picchiata dal convivente. E' la storia di una giovane tunisina, che ha riportato lesioni guaribili in una ventina di giorni

E' finita all'ospedale dopo esser stata picchiata dal convivente. E' la storia di una giovane tunisina, che ha riportato lesioni guaribili in una ventina di giorni. Il fatto è avvenuto martedì notte a San Leo al termine di una discussione per futili motivi. I Carabinieri di Pennabilli sono intervenuti al pronto soccorso dell'ospedale Civile di Novafeltria in seguito alla segnalazione dei sanitari. Gli uomini dell'Arma hanno rintracciato il convivente della donna, accompagnandolo in caserma.


Hanno accertato l'irregolarità sul territorio nazionale poiché privo di passaporto e di permesso di soggiorno. All'extracomunitario è stato così notificato il decreto di espulsione dal territorio nazionale. La donna, ascoltata e assistita anche da personale femminile dell’Arma secondo il protocollo d’intervento stilato dal Comando Provinciale di Rimini, dopo essere stata medicata, è stata dimessa con una prognosi di giorni venti. Al riguardo sarà avviata una specifica collaborazione con il locale Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento