menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maresciallo dell'Esercito trova 19mila franchi svizzeri e li restituisce

Trova ben 19mila franchi svizzeri e li consegna ai Carabinieri. Lui è Paolo Lanci, un Maresciallo Capo dell'Aviazione dell'Esercito Italiano in servizio a Rimini al Settimo Reggimento

Trova ben 19mila franchi svizzeri e li consegna ai Carabinieri. Lui è Paolo Lanci, un Maresciallo Capo dell’Aviazione dell’Esercito Italiano in servizio a Rimini al Settimo Reggimento. Sua moglie gestisce un centro nautico all’interno di un lido a Rimini. Venerdì sera quando ormai tutti i villeggianti hanno lasciato la spiaggia, marito e moglie hanno messo a posto i natanti. Ma a un tratto Lanci è inciampato su qualcosa di insolitamente solido: una busta particolarmente gonfia.

All'interno c'erano ben 19.000 franchi svizzeri in banconote da 1000 franchi ciascuna. L’uomo è sbigottito. Il maresciallo non ci ha pensato su due volte, recandosi alla caserma dei Carabinieri di via Carlo Alberto dalla Chiesa per consegnare il denaro. Un gesto insolito e coraggioso di questi tempi, ma evidentemente questa volta l’onestà è stata più grande e forte della tentazione.

A Lanci il giusto plauso che spetta a chi crede ancora nei principi e nel senso civico e a chi veste con onore un’uniforme qualunque essa sia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento