Maxi furto di profumi alla Coin, arrestato il taccheggiatore romeno

Con il trucco della borsa schermata, lo straniero ha tentato di scappare con 900 euro di prodotti per la persona

Verso le 13 di mercoledì i carabinieri di Rimini sono accorsi nella Coin di corso d'Augusto dove, il personale della sciurezza, aveva appena pizzicato un ladro. Il malvivente, un romeno 21enne, aveva fatto sparire in una borsa schermata, per eludere il sistema antitaccheggio, numerosi flacconi di profumo per un valore di 900 euro. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, è stato ammanettato e, giovedì mattina, processato per direttissima e stato condannato alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Bologna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento