rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Maxi truffa da 1 mln di euro alle compagnie assicurative, 24 denunciati

Nel mirino della polizia Stradale sono finiti periti, carrozzieri, responsabili di agenzie di pratiche auto e noleggiatori di bolidi fuoriserie

Sono tutti riminesi i 24 denunciati dalla polizia Stradale accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere e truffa ai danni delle assicurazioni. Il gruppo, composto da periti, carrozzieri, responsabili di agenzie di pratiche auto e noleggiatori di bolidi fuoriserie aveva messo in piedi un meccanismo ben rodato per allestire falsi incidenti, o ingigantire piccoli sinistri stradali, e incassare i soldi dalle compagnie assicurative. A far scoprire la serie di inganni, sono stati i riscontri arrivati dalla banca dati della polizia Stradale che hanno evidenziato una 30ina di incidenti nei quali erano sempre coinvolte le stesse persone. Chiave di volta per la truffa erano i periti delle assicurazioni, 3 quelli finiti denunciati, che certificavano incidenti mai avvenuti o ricostruzioni fantasiose.

In un caso, un perito ha addirittura accertato un incidente basandosi su foto reperite su internet dello stesso veicolo ma che, nelle immagini scaricate dalla rete, aveva un colore diverso da quello dell'assicurato. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti della Stradale, nella truffa sono entrati anche i titolari di 2 autonoleggi di vetture di lusso, Porsche e Ferrari soprattutto, che prestavano le fuoriserie per realizzare i finti incidenti e ottenere risarcimenti da capogiro. In tutto, ammonta a oltre 1 milione di euro il danno economico per le compagnie assicurative che hanno dovuto risarcire i danni inesistenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi truffa da 1 mln di euro alle compagnie assicurative, 24 denunciati

RiminiToday è in caricamento