Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Medico in pensione si trasforma in stalker, arrestato dai carabinieri

Molestie e pedinamenti, anche sul posto di lavoro, dei malcapitati tanto da causare alla figlia minorenne delle vittime una serie di gravi disturbi psicologici

Un medico riminese in pensione, di 66 anni, è stato arrestato per stalking nei confronti di un'intera famiglia dai carabinieri di Rimini. Il professionista è finito in manette sabato 31 gennaio e, adesso, si trova agli arresti domiciliari. L'uomo, dopo un grave lutto familiare, avrebbe iniziato ad avere un comportamento molesto e minaccioso nei confronti di una famiglia di conoscenti. Il 66enne, secondo quanto denunciato dalle vittime, era arrivato a farsi vedere armato con un machete e con una pistola a pallini dalle sue vittime e, in oltre, aveva costituito un gruppo su Facebook in cui accostava al diavolo la famiglia presa di mira. A tutto questo, si sarebbero aggiunte molestie e pedinamenti, anche sul posto di lavoro, dei malcapitati tanto da causare alla figlia minorenne dei conoscenti una serie di gravi disturbi psicologici. La ragazza, infatti, è stata costretta in più occasioni a dover ricorrere alle cure dei sanitari con dei ricoveri durati più di un mese e, quando il medico pensionato, si è fatto vedere anche in ospedale la situazione si è aggravata tanto da spingere il gip del Tribunale di Rimini a firmare l'ordinanza cautelare. Difeso dall'avvocato Maurizio Ghinelli, l'ex professionista è stato interrogato e ha giustificato i sui atteggiamenti con un prestito di denaro alla famiglia di conoscenti che non è mai stato restituito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico in pensione si trasforma in stalker, arrestato dai carabinieri

RiminiToday è in caricamento