menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medico rapinato reagisce e spara agli aggressori mettendoli in fuga

Sparatoria, venerdì sera, in via Flaminia nel parcheggio del centro Leon Battista Alberti. Due malviventi, pistola alla mano, hanno aggredito un medico che usciva dal suo studio

Momenti di paura, venerdì sera in via Flaminia, dove due malviventi armati di pistola hanno cercato di rapinare un medico che usciva dal proprio studio all'interno del centro Leon Battista Alberti. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti il professionista, un 58enne, già da alcuni giorni si sentiva pedinato quando, la sera, rientrava a casa con l'incasso dello studio e, per questo, aveva deciso di armarsi con una pistola calibro 9 regolarmente detenuta. Venerdì i due malviventi, dopo aver atteso che il medico uscisse dal palazzo, lo hanno atteso nel parcheggio e lo hanno affrontato minacciandolo con una pistola, poi rivelatasi finta, per farsi consegnare i contanti. Il 58enne ha reagito estraendo a sua volta la pistola lasciando spiazzati i malviventi che, in mano, avevano solo un'arma giocattolo. Per intimorirli, il medico ha sparato in aria e, ai rapinatori, non è restato altro che fuggire a bordo di una Fiat 500. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che, dopo aver avuto una prima descrizione dei malviventi e dell'auto sulla quale sono scappati, hanno iniziato la caccia all'uomo.

Seguono aggiornamenti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento