Cronaca

Sanità, si fa la spesa e si aiuta ad aumentare il numero dei trapianti di cuore

Coop devolve l'1% al Sant'Orsola per l'acquisto di un macchinario innovativo: via al progetto "Mi batte forte il tuo cuore"

A partire da lunedì prossimo arriva nelle dodici Coop di Rimini e provincia e in quelle di tutta l’Emilia-Romagna “Mi batte forte il tuo cuore”, progetto della Fondazione Policlinico Sant’Orsola sostenuto da Coop Alleanza 3.0 per acquistare “Organ care system”, uno strumento innovativo al fine di aumentare il numero di trapianti cardiaci, alzando ancora di più il livello dei trapianti all’interno del Policlinico bolognese. 

Il Sant’Orsola è infatti l’unico ospedale a eseguire i trapianti di cuore in Emilia-Romagna e, con una media di 28 trapianti all’anno, è il centro che garantisce la più alta sopravvivenza post-intervento in Italia (80% dopo 5 anni, contro la media nazionale del 73%). Negli ultimi dieci anni la diminuzione degli incidenti stradali e l’età media dei donatori più elevata hanno ridotto del 30% in tutta Italia il numero degli organi disponibili per il trapianto di cuore: per questo motivo la lista d’attesa regionale conta così quasi 60 persone che aspettano, a volte anche per oltre due anni, un nuovo cuore. Per ridurla, esiste una possibilità concreta che passa per una soluzione high-tech, dotare l’ospedale di “Organ care system”, una macchina innovativa, altamente tecnologica e informatizzata, che permette di aumentare il numero di trapianti di cuore: tramite un meccanismo di perfusione extra corporea infatti permette di mantenere il cuore caldo e battente fino a 8 ore dopo il prelievo dell’organo. In questo modo il cuore non si danneggia e può essere trapiantato in sicurezza anche se proviene da un donatore più anziano; inoltre ulteriori vantaggi sono l’affrontare con maggiore tranquillità gli interventi di lunga durata e le maggiori possibilità di trasferimento dell’organo da un ospedale all’altro. La macchina, infine, permette di monitorare tutti i parametri emodinamici e metabolici dell’organo e ricondizionarli, offrendo così le maggiori garanzie di riuscita dell’intervento.

Il sostegno di Coop Alleanza 3.0

Il costo per far approdare l’apparecchio al Sant’Orsola è di 274.500 euro: Coop Alleanza 3.0 si impegna a contribuire con la cifra di 50.000 euro, attraverso l’1% della vendita della linea Bene.sì Coop – prodotti per esigenze alimentari specifiche, con ingredienti funzionali e free from –nell’ambito di “Per tutti per te Coop”, il nuovo programma solidale di Coop Alleanza 3.0. Infatti, con “Per tutti per te Coop” l’1% del valore degli acquisti dei soci dei prodotti della gamma Bene.sì sarà destinato a iniziative inerenti all’alimentazione e salute con il sostegno alla ricerca e promozione di stili di vita sani. Inoltre, in tutti i 12 negozi della Cooperativa nel Riminese saranno evidenziati con apposita comunicazione i prodotti a marchio Coop scelti come “prodotti che fanno bene al cuore”. 

“In un momento in cui, a causa dell’emergenza, chi era fragile lo è ancora di più, questo progetto - afferma Giacomo Faldella, presidente della Fondazione Policlinico Sant’Orsola - acquista un significato ancora più alto. Insieme faremo fare un passo avanti ai trapianti che, grazie alla qualità dei medici e della sanità pubblica, già sono un’eccellenza a Bologna. E lo faremo portando al Sant’Orsola una macchina che è un vero e proprio ponte tra chi dona e chi ha bisogno di quel dono per continuare a vivere”.

“Il sostegno di Coop Alleanza 3.0 al progetto Mi batte forte il tuo cuore e alla Fondazione Policlinico Sant’Orsola è uno dei tanti modi con cui la Cooperativa si prende cura delle comunità” dichiara Mario Cifiello, presidente di Coop Alleanza 3.0 “Coop vuole e deve dare il proprio contributo a questo progetto consapevole che la cooperazione di consumo non debba distribuire solo merci e prodotti, ma anche risposte adeguate coinvolgendo attivamente i soci. Infatti, l’innovazione in campo medico e sanitario è un tassello fondamentale del benessere della comunità. Per raggiungere questo obiettivo ogni singolo contributo è importante. Il contributo singolo per noi è da intendersi sempre in senso collettivo, tenendo quindi presente il significato più profondo della parola cooperare, ossia operare con altri per il conseguimento di uno scopo comune”.

Infine, stili di vita salutari, scelte alimentari sane ed equilibrate e approfondimenti sul progetto saranno i temi di alcuni webinar a cura di Fondazione Policlinico Sant’Orsola; inoltre attraverso le pagine Facebook della Fondazione e di Coop Alleanza 3.0 si potrà essere aggiornati sull’iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, si fa la spesa e si aiuta ad aumentare il numero dei trapianti di cuore

RiminiToday è in caricamento