Minaccia la suocera e la cognata con un coccio di vetro, arrestato

Manette per un 46enne che per quattro anni ha reso un'inferno la vita delle due donne

Si sono aperte le porte del carcere riminese dei "Caserri" per un 46enne di origini campane, già noto alle forze dell'ordine, che aveva reso la vita della propria famiglia un inferno. Accusato di una lunga serie di maltrattamenti in famiglia, spesso scaturiti per l'abuso di alcol da parte dell'uomo, è stato arrestato dai carabinieri nella notte tra martedì e mercoledì. Secondo quanto ricostuito, il 46enne conviveva da circa 4 anni con la suocera e la cognata e, proprio a causa della continua ubriachezza, gli episodi violenti nei confronti delle due donne hanno avuto una vera e propria escalation. Il culmine è arrivato lo scorso marzo quando l'uomo, in preda ai fumi dell'alcol, aveva minacciato la suocera di tagliarle la gola, con un fondo di bottiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo dopo questo episodio, oramai esasperate dalla situazione, le donne si sono aperte con i carabinieri raccontando la lunga sequela di maltrattamenti. Il 46enne, secondo quanto emerso dalle indagini, si era appoggiato al nucleo familiare in modo del tutto parassitario, pretendendo vitto e alloggio, a fronte di alcun apporto, non svolgendo alcuna attività lavorativa, senza adoperarsi minimamente per cercarla, e aggravando le loro precarie condizioni economiche. Le indagini dei militari dell'Arma hanno spinto il pubblico ministero a chiedere un'ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata accolta dal Gip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento