Minorenne rapinato la notte di Halloween, uno degli autori ai domiciliari

Il secondo aggressore, già noto alle forze dell'ordine per reati specifici, resta invece in carcere

Davanti al gip del Tribunale di Rimini, durante l'udienza di convalida, hanno raccontato la loro versione dei fatti i due 20enni che, la notte di Halloween, hanno aggredito e rapinato un 16enne. I maggiorenni hanno spiegato che si trovavano nei pressi di un noto bar nella zona dell'arco d'Augusto quando, verso mezzanotte, hanno visto il ragazzino passare in sella al suo scooter. Secondo la loro ricostruizione, in via Santa Chiara il minorenne sarebbe stato aggredito da un gruppo di nordafricani e, i 20enni, erano accorsi in suo aiuto quando, in quel momento, è arrivata una pattuglia dei carabinieri che li aveva arrestati dopo essere stati riconosciuti dalla vittima. Il gip, dopo aver ascoltato il loro racconto, per il primo ha disposto gli arresti domicliari, anche in considerazione del fatto che era incensurato e per il suo impegno come volontario della protezione civile intervenuto anche dopo il terremoto del 24 agosto. Per il presunto complice, invece, a pesare sono stati dei precedenti specifici e, quindi, resterà in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento