Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Anziano turista col vizio di allungare le mani sulle bambine durante il bagno

Parapiglia sulla spiaggia riminese con un 80enne portato in Questura dopo l'allarme da parte delle mamme

È stato l'urlo di due bambine a spezzare la tranquillità di una domenica pomeriggio sulla spiaggia di Rimini. Le giovanissime, secondo quanto emerso, sono letteralmente schizzate fuori dal mare dove stavano facendo il bagno insieme a un anziano turista che, da anni, frequentava lo stesso stabilimento balneare Bellariva. Le piccole, in lacrime, sono corse dalle madri per raccontare che quello che consideravano un amico le aveva toccate nelle parti intime durante i tuffi. Atterrite, le donne hanno subito chiamato la polizia e gli agenti delle Volanti sono intervenuti sulla battigia. Secondo quanto emerso, l'orco sarebbe un turista modenese 80enne che, da anni, frequenta la spiaggia intrattenendosi spesso coi bambini e, col permesso dei genitori, li accompagnava a fare il bagno in mare.

Sarebbe stato proprio con la scusa dei tuffi che, l'anziano, avrebbe approfittato delle piccole infilando le mani sotto ai costumi. Momenti di tensione, con i genitori che hanno iniziato a inveire contro l'80enne prima che questi venisse portato in Questura. Anche le presunte vittime sono state portate negli uffici di corso d'Augusto per essere interrogate per poter ricostruire con esattezza quanto accaduto. Al termine degli accertamenti, l'anziano modense è stato denunciato a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano turista col vizio di allungare le mani sulle bambine durante il bagno
RiminiToday è in caricamento